L’Avo orgogliosa di avere offerto il Masgalano 2010

La presidente Carla Mariotti: “E’ stato un modo per sottolineare il legame tra Siena e l’Associazione”  (da La Nazione del 10/09/2010)
Con la cerimonia svoltasi sabato scorso in piazza del Campo è stato consegnato il Masgalano 2010 offerto dall’Avo, Associazione Ospedalieri di Siena.
“Dopo questo ulteriore atto che segna, per la sua parte, la conclusione della stagione paliesca – afferma Carla Mariotti, presidente Avo Siena -, vorrei rinnovare il mio ringraziamento nei confronti dell’Amministrazione comunale che ha consentito alla nostra Associazione di poter esprimere il proprio legame con la città e le sue contrade attraverso il prestigioso simbolo rappresentato, appunto, dal Masgalano. Tutte le volontarie e i volontari Avo senesi (compresi coloro che per raggiunti limiti di età o per altri motivi non svolgono attivamente il servizio) sono stati partecipi orgogliosi ed entusiasti di questo evento”.
“Un grazie particolare – continua Carla Mariotti - va al Maestro Pier Luigi Olla, per la maestria e la sensibilità con cui nella preziosità di quel bacile d’argento ha saputo sintetizzare e rappresentare lo spirito che anima l’Avo, contestualizzandolo nello spirito, nella cultura e nella passione di cui vive il Palio”.

“Così come è naturale esprimere un plauso alla contrada della Lupa, alla sua dirigenza, alle comparse che l’hanno rappresentata tanto egregiamente nei due Palii di luglio e agosto, tanto da conquistare l’ambito premio che arricchirà il museo della contrada e il vanto di chi a quella contrada appartiene. Il Masgalano è premio all’abilità e all’eleganza, ma anche ad un sentimento verso Siena e le Contrade che, proprio tramite quella bravura e distinzione, i monturati intendono testimoniare e tramandare lungo il tempo. Anche noi siamo dunque riconoscenti – oggi alla Comparsa della contrada della Lupa, domani ad altre – per come la bravura dei suoi figuranti abbia ancora una volta testimoniato tale sentimento”.

“L’Avo è quanto mai onorata di aver contribuito a premiare tutto ciò e, come abbiamo avuto modo di dire, ad avere rinsaldato, nell’occasione, il vincolo che, ormai da trent’anni, la lega al tessuto cittadino. A questo proposito colgo l’occasione per ricordare che il prossimo 24 ottobre anche a Siena si svolgerà la II Giornata nazionale Avo. In quel fine settimana – conclude la presidente dell’Avo di Siena – saremo presenti in diversi luoghi della città con punti di informazione e di incontro per quanti volessero conoscerci meglio e – tale è il nostro auspicio – intraprendere con noi il servizio negli ospedali e nelle residenze per anziani”.